Contattaci: +39 348 9016893 | +39 039 9211169
massimo.bianchessi@tin.it | maxbia56@gmail.com
Skype: maxbia56

1° Chakra: Muladhara 

E’ il Chakra più basso, il primo dei centri energetici. E’ legato al radicamento, alla sessualità ed ai bisogni primari. E’ uno dei più conosciuti e popolari nella cultura dello Yoga moderno, probabilmente perché è il primo e anche perché è così vicino agli organi sessuali e quindi influenza la sessualità.

In prossimità di Muladhara partono 3 Nadi principali e più importanti: Susumna, Ida e Pingala. Alcune interpretazioni li assimilano al Sistema Nervoso Volontario, al sistema nervoso Simpatico e quello Parasimpatico. Pensandoci bene, visti i tempi lontani in cui sono stati intuiti, sono in realtà una geniale rappresentazione di ciò che la medicina occidentale ha scoperto solo in tempi, relativamente, recenti.

Ida è il canale lunare, freddo e passivo: può essere assimilato al Sistema Parasimpatico, responsabile del rilassamento e della gestione quotidiana del corpo (digestione, produzione lacrimale, dilatazione dei bronchi, e tutto il resto della normale gestione biologica del corpo di cui normalmente non ci rendiamo conto ma senza la quale non potremmo vivere.

Pingala è il canale solare, quello dell’attività fisica e del calore; paragonabile al Sistema Simpatico, deputato all’azione e alla reazione di fuga o attacco di fronte al pericolo. E’ quello che di fronte ai molti nemici immaginari della nostra civiltà, alza la pressione arteriosa e induce situazioni di stress cronico che alla lunga risultano pericolose per la salute.

Susumna sale verticalmente attraversando tutti i 7 Chakra fino a Sahasrara; Ida e Pingala invece si snodano in curve a destra e sinistra, incrociandosi in corrispondenza di ogni Chakra e terminando in corrispondenza delle narici, quella sinistra per Ida e quella destra per Pingala.

Muladhara è il Chakra della terra e della stabilità: è quello che sta a contatto con il suolo quando siamo seduti in Padmasana (posizione del Loto). In questa posizione diventa stabile e inamovibile, a differenza degli altri Chakra che possono muoversi con la spina dorsale, cambiando posizione e orientamento nello spazio se portiamo il capo a terra nella posizione di yoga Mudra.

La scheda di Muladhara Chakra

  • Significato: supporto della base

  • Colore: rosso

  • Localizzazione:fra ano e genitali

  • Temi emotivi:sicurezza, desiderio, sessualità, ossessioni, perseveranza

  • Simbolo:Loto con 4 petali, in cui  è iscritto un quadrato, simbolo della terra. All’interno del quadrato un triangolo con il vertice verso il basso che rappresenta la yoni al cui interno viè un linga.

  • Animale: elefante con 7 probosciti

  • Divinità: Brahma (creatore dell’universo), Dakini (custode della realtà visibile), Ganesha (dio che rimuove gli ostacoli e aiuta a superarli)

  • Organi: gonadi (testicoli per uomo e Ovaie per donna)

  • Sistema corporeo: scheletro

  • Organo di senso: odorato

  • Mantra: LAM

I 7 Chakra

Partendo dal basso, i Chakra seguono una scala gerarchica di evoluzione, dal materiale al sempre più spirituale. Ecco qui di seguito i 7 Chakra principali:

  1.  Muladhara Chakra: è situato fra l’ano ed i genitali, nell’area del perineo, alla base del coccige.
  2.  Svadhisthana Chakra: si trova in corrispondenza dei genitali
  3.  Manipura Chakra: situato all’altezza dell’ombelico
  4.  Anahata Chakra: si trova all’altezza del cuore e del diaframma
  5.  Vishuddhi Chakra: localizzato all’altezza della gola
  6.  Ajna Chakra: posto alla sommità della colonna vertebrale, al centro del cervello, fra gli occhi
  7.  Sahasrara Chakra: si trova alla sommità della testa (o qualche centimetro sopra)

chakra


Chi sono

Chi sono

La mia storia

Sono nato a Milano il 22 luglio 1956, ho vissuto e studiato a Milano fino al conseguimento della Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche con il massimo dei voti.

Approfondisci

Corsi privati e aziendali

Corsi privati e aziendali

Imparare a sentirsi e percepirsi.

Il coaching e la formazione diventano un’attività fondamentale: a casa, a privati e anche alle aziende, Massimo Bianchessi organizza corsi e supporto diretto.

Approfondisci

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni

Scopri di più.

Contattaci per maggiori informazioni mandandoci una mail oppure al numero +39 348 9016893 o +39  0399 211169.

Approfondisci